Il tennis è uno sport molto antico ed è considerato di classe. Tanto che anche le famiglie reali possono assistere alle partite di tennis. Lo sport è molto intenso e fisicamente faticoso e ci sono molti fattori che potrebbero portare alla vittoria o alla sconfitta di un giocatore. Inoltre, la complessità dello sport lo rende affascinante e insieme tutte queste cose rendono il tennis un campo interessante e stimolante per gli scommettitori.

Capire il Tennis

Per poter scommettere sul tennis dovete prima capire il tennis. Per farlo, dovete familiarizzare con le caratteristiche principali di questo sport. Esso ha una lunga storia, oltre a regole interessanti e sistema di punteggio.

Bookmaker più votati
Bookmaker
Bonus
Caratteristiche
Classifica
Scommetti Ora
  1. bet365 logo
    100% fino a €100Bonus di benvenuto
    • Quote Minime: 1.50
    • Importo generato: 3x D+B
    • Scadenza: NO
    98% Valutazione del giocatore
  2. Unibet logo
    Fino a €10Bonus di benvenuto
    • Quote Minime: 1.40
    • Importo generato: NO
    • Scadenza: 30 giorni
    49% Valutazione del giocatore
  3. Betfair logo
    50% Fino a €10Bonus di benvenuto
    • Quote Minime: 1.80
    • Importo generato: 8x B
    • Scadenza: 7 giorni
    32% Valutazione del giocatore

Storia

Il tennis è il discendente del gioco francese dell’XI secolo chiamato jeu de paume. Questo era un gioco giocato a mani nude poiché le racchette non erano ancora state inventate. Dopo la loro invenzione nel XVI secolo, il gioco iniziò a cambiare. Il tennis come lo conosciamo ora è stato sviluppato in Inghilterra durante gli anni 1870. Il nome deriva dalla parola francese “qui arriva”, che è “tenez” e che verrebbe gridata all’avversario quando un giocatore serve.

Inizialmente il gioco si giocava sull’erba, quindi anche l’invenzione del tosaerba ne favorì lo sviluppo. Una volta che il gioco è davvero decollato, è stata utilizzata una palla di gomma. Non molto tempo dopo il gioco è stato giocato su tutti i tipi di superfici. Verso la fine del XIX secolo furono introdotti campi in terra battuta e molto più tardi furono introdotti anche campi in cemento realizzati in cemento o acrilico.

Le stesse racchette hanno subito una piccola evoluzione poiché inizialmente erano realizzate in legno, che, come potete immaginare, non era il materiale più appropriato e quindi le racchette spesso si rompevano. È stato utilizzato fino agli anni ’80, quando sono stati introdotti nuovi materiali. Grafite, carbonio, acciaio e titanio pesano meno e offrono più potenza.

Un altro grande cambiamento storico è il coinvolgimento delle donne nello sport. È arrivato abbastanza rapidamente e nonostante il fatto che le donne dovessero indossare cappelli e abiti che coprissero tutto il loro corpo, nel 1895 Charlotte Cooper vinse il suo primo titolo di Wimbledon all’età di 25 anni. Era una giocatrice d’attacco, una delle poche donne di quel tempo che serviva lanciando la palla e il 10 luglio vinse la finale del doppio misto con Reginald Doherty. Per quanto riguarda lo stesso Doherty, rimane il tennista maschile con più medaglie di tutti i tempi.
Alle Olimpiadi del 1984 a Los Angeles, la quindicenne tedesca Steffi Graf vinse il singolare femminile nello stesso anno vincendo altri quattro tornei importanti. Questo l’ha resa l’unica persona ad aver mai raggiunto il “Golden Slam” in una sola stagione.

Regole

Una regola molto semplice del tennis, ma essenziale, è che la decisione su chi servirà per primo viene presa con il lancio della moneta. Chi vince decide se servire per primo o ricevere un servizio dall’avversario in un’area da lui scelta. Il servitore continuerà a servire la palla fino alla fine del set. Quindi cambieranno e si alterneranno per ogni serie successiva.

Dopo che questo è stato risolto, al servente vengono date due possibilità di servire. Se non riesce a servire la prima volta, cioè se non riesce a servire la palla nella sezione diagonalmente opposta del campo di servizio, questo è chiamato fallo. Quando ciò si verifica una seconda volta consecutiva, si parla di doppio fallo e il ricevitore guadagna un punto. Tuttavia, se la palla colpisce la rete, operazione chiamata servizio netto, il servitore ha diritto a un altro servizio.

Stabilire se una palla è dentro o fuori è un’altra cosa importante nel tennis. In effetti, questo è il motivo per cui molti giocatori professionisti si scagliano contro gli ufficiali di gara. In una partita di singolare, la palla deve entrare entro i confini dei campi di servizio, il campo di fondo e la linea del singolo affinché venga segnato un punto. Se cade al di fuori di loro, l’avversario ottiene un punto. In una partita di doppio, la palla deve atterrare entro i confini dei campi di servizio, di fondo, e la linea del doppio.

Un’altra cosa da notare sul tennis è che il numero di set può variare. Il numero massimo di set è solitamente tre per le donne e cinque per gli uomini. Tuttavia, a volte è tre anche per gli uomini. Il giocatore che vince per primo sei partite di solito vince un set, ma se il punteggio è troppo vicino, deve sempre esserci una differenza di due partite affinché un giocatore vinca. Quindi, se il punteggio raggiunge le sei partite, viene giocato un tie-break per determinare il vincitore.

Sistema di punteggio

Il sistema di punteggio nel tennis può essere un po’ complicato all’inizio, ma con questa guida proviamo di renderlo il più chiaro possibile. Quindi, prima di tutto, ecco come si contano i punti nel tennis:

  • 0 punti sono chiamati “Love”
  • 1 = 15
  • 2 = 30
  • 3 = 40
  • 4 = game

Inoltre, per vincere un set, un giocatore deve avere almeno due punti di vantaggio sull’avversario. Se il punteggio è un pareggio di 40/40 questo si chiama Deuce e affinché uno dei giocatori vinca, deve guadagnare due punti consecutivi. Il primo è chiamato un punto di vantaggio, il secondo un punto. Un set viene vinto quando un giocatore ha un vantaggio minimo di 2 partite.

Tornei di Tennis

Naturalmente, un gioco di tale portata ed età ha richiesto la creazione di più tornei per i giocatori di tutto il mondo per competere. I quattro tornei di tennis più prestigiosi sono quelli del Grande Slam, che sono i seguenti:

Wimbledon

Wimbledon, ufficialmente conosciuto come The Championships, è considerato il più prestigioso di tutti e quattro i tornei del Grande Slam. È stato fondato prima di tutti gli altri e quindi ha una lunga e ricca storia. Rimane l’unico dei quattro tornei principali che si tiene su campi in erba. Ospita cinque eventi principali ogni anno con ulteriori eventi junior e su invito.

I cinque eventi principali che ospita sono il singolare maschile, il doppio maschile, il singolare femminile, il doppio femminile e il doppio misto. Gli eventi junior sono separati secondo il sesso, quindi sono solo quattro: il singolare ragazzi, il doppio ragazzi, il singolare ragazze, il doppio ragazze. Gli eventi su invito sono invito maschile doppio, invito femminile doppio, invito per gentiluomini senior doppio, singolare per gentiluomini in sedia a rotelle, singolare per donne in sedia a rotelle, sedia a rotelle per uomini doppia e sedia a rotelle per donna doppia.

Open di Francia

Considerato il campionato di tennis più impegnativo del mondo, l’Open di Francia è un campionato di tennis su terra battuta di prim’ordine. Il nome ufficiale del campionato è Roland-Garros o Championnats Internationaux de France de tennis e Tournoi de Roland-Garros, derivato dal luogo in cui si tiene l’evento a Parigi, Francia. A proposito, il luogo prende il nome da un aviatore francese. Attualmente, l’Open di Francia è l’unico evento del Grande Slam organizzato su un campo in terra battuta.

Ospita cinque eventi principali che sono il singolare maschile, il singolare femminile, il doppio maschile, il doppio femminile e il doppio misto. Nonostante non abbia eventi aggiuntivi, il torneo offre ai giocatori alcuni premi collaterali piuttosto interessanti: il Prix Orange e il Prix Citron. Il primo è dato al giocatore che dimostra la migliore sportività e la massima collaborazione con la stampa. Il secondo viene assegnato al giocatore con il carattere e la personalità più forti.

US Open

Gli United States Open Tennis Championships, noti semplicemente come US Open, sono un torneo di tennis che si tiene su campi in cemento acrilico. È l’unico Grande Slam che impiega tiebreaker in ogni set di una partita e anche l’unico in cui il sorteggio femminile ha 16 qualificazioni invece dei normali 12. È stato anche il primo torneo di tennis del Grande Slam a utilizzare il sistema computerizzato Hawk-Eye.

Gli US Open, analogamente a Wimbledon, ospitano cinque eventi principali: singolare maschile e femminile, doppio maschile e femminile e doppio misto. Inoltre, ci sono tornei per giocatori senior, junior e in sedia a rotelle.

Venus Williams ha debuttato nel Grande Slam agli US Open, segnando il fatto di essere stata la prima donna dopo Pam Shriver a raggiungere una finale di singolare degli US Open al suo primo tentativo. Sia lei che sua sorella sono considerate da molti le tenniste di maggior successo di tutti i tempi.

Australian Open

L’Australian Open è l’altro torneo del Grande Slam che si tiene su campi in cemento. È costruito in modo simile ad altri tornei del Grande Slam, con cinque eventi principali: singolare maschile, singolare femminile, doppio maschile, doppio femminile e doppio misto, e altri eventi per giocatori junior e in sedia a rotelle.

Ha dato l’inizio al Grande Slam a Serena Williams e alla sua prima partecipazione ha perso contro sua sorella. Tuttavia, ora lei detiene 7 titoli dell’Australian Open e complessivamente il maggior numero di titoli del Grande Slam in singolare, doppio e doppio misto messi insieme, per un totale di 39 titoli. È stata classificata come giocatrice numero 1 al mondo in diverse occasioni e ha detenuto il titolo per 186 settimane consecutive, legando il record precedentemente stabilito da Steffi Graf. Ha stabilito più record nelle categorie di tennis del Grande Slam non solo per le giocatrici ma sia per gli uomini che per le donne.

Tennis olimpico

Il tennis fa parte dei Giochi olimpici estivi da decenni. Vincere una medaglia alle Olimpiadi è diventato prestigioso come vincere tutti e quattro gli eventi del Grande Slam. Si dice che un giocatore che ha vinto tutti e quattro gli eventi del Grande Slam e l’oro olimpico abbia vinto un Golden Slam. Finora, Steffi Graf è l’unica ad aver raggiunto questo obiettivo. Tuttavia, le sorelle Williams detengono il record per la maggior parte delle medaglie vinte, con Serena e Venus che detengono 4 medaglie d’oro ciascuna.

Altri

L’Indian Wells Masters è il secondo torneo di tennis più prestigioso dopo i campionati del Grande Slam. Conosciuto anche come BNP Paribas Open, il torneo si svolge su campi in cemento. Inoltre, l’Indian Wells Masters ha il secondo stadio di tennis permanente più grande del mondo. Tuttavia, è anche noto per la cosiddetta Williams Sisters Controversy. Le due sorelle Williams si sono rifiutate di partecipare al torneo alcuni anni fa a causa degli insulti razzisti lanciati contro il padre.

Le finali ATP sono seconde nei tornei di tennis maschile solo ai tornei del Grande Slam. Si gioca su campi in cemento e indoor. È uno dei più antichi tornei di tennis e attualmente Roger Federer detiene il record per la maggior parte dei titoli singoli.
Il Miami Open, o Miami Masters, è un altro torneo di tennis molto apprezzato per uomini e donne. In passato è stato anche conosciuto come il torneo Ericsson o Sony Ericsson. Si gioca anche su campi in cemento ed è molto impegnativo dal punto di vista fisico poiché le partite procedono lentamente e si svolgono nonostante le temperature estremamente calde. Le sorelle Williams hanno lasciato il segno anche in questo torneo.

Ci sono molti altri tornei a cui potreste essere interessati, alcuni dei quali si svolgono in un luogo diverso ogni anno, altri che offrono possibilità specifiche, e così via. Come per tutti gli altri sport, ci sono anche eventi su scala ridotta.

Scommettere sul Tennis

Ci sono molti fattori da prendere in considerazione quando si scommette sul tennis. Uno di questi è il campo su cui si gioca. Questo è importante perché la velocità e il rimbalzo della palla dipendono dal tipo di campo. Quindi, in questo modo, alcuni giocatori che giocano molto bene sui campi in cemento, non riescono a comportarsi bene sui campi in erba. Ci sono alcuni tennisti che hanno imparato a giocare su tutti e tre i tipi ma preferiscono ancora un tipo più degli altri.

Campi in erba

L’erba garantisce velocità, tuttavia, non rimbalza. Nonostante la sua superficie scivolosa, il terreno è solitamente morbido e assorbe bene i colpi. Quindi, affinché un giocatore possa avere successo su questa superficie, deve essere forte. Solo un server forte può avere successo sull’erba. Un giocatore di linea di base di solito non va molto bene sui campi in erba poiché la palla si muove troppo velocemente perché possa raggiungerla.

Campi duri

Di solito sono fatti di cemento o asfalto e rivestiti con qualcosa di più liscio e morbido. La loro superficie fornisce velocità e rimbalzo, meno velocità dell’erba ma decisamente più rimbalzo. I giocatori che fanno bene sull’erba tendono ad essere in grado di adattarsi facilmente anche a questo tipo di campo. In effetti, la maggior parte dei giocatori fa bene sui campi in cemento. Alla fine vinceranno coloro la cui specialità è giocare sui campi in cemento.

Campi in terra battuta

Questi sono i campi più lenti su cui giocare. Rallentano la palla, tuttavia, creano un rimbalzo incredibile. La differenza tra questo tipo di campo e tutti gli altri è molto palpabile e non molti giocatori riescono a padroneggiare il gioco su questa superficie. I giocatori di linea di base ci riescono bene proprio a causa della bassa velocità della palla. Hanno il tempo di muoversi e inseguire una palla che altrimenti sarebbe stato impossibile da prendere.

Un’altra cosa da tenere in considerazione è la storia del giocatore. Ad esempio, se un giocatore ha gareggiato più volte contro lo stesso avversario e ha perso per lo più, probabilmente perderà di nuovo a meno che non ci sia stato un notevole miglioramento nel suo gioco. Ancora una volta, l’importanza del campo gioca un ruolo, quindi dovreste considerare entrambi i fattori.

Un’altra cosa che è della massima importanza è la storia medica di un giocatore. Se un giocatore ha subito un infortunio di recente, le sue possibilità di vittoria sono notevolmente inferiori. Ovviamente, ciò non significa che sia impossibile, ma vale sicuramente la pena prendere in considerazione. Non è raro che un tennista abbandoni un torneo a causa di un infortunio ricorrente.

È molto importante fare le vostre ricerche prima di piazzare una scommessa poiché ci sono ancora più complessità nel tennis, come lo stile di un giocatore, la percentuale di vittoria del servizio o il modo in cui si esibisce sotto pressione. Ci sono molti fattori da considerare quando si scommette sul tennis, quindi usate i dati disponibili a vostro vantaggio.

Tipi di Scommesse

Come con tutti gli altri sport, ci sono più scommesse che potete piazzare quando si tratta di tennis. Proprio a causa del loro numero elevato, all’inizio potrebbero creare un po’ di confusione. Qui spiegheremo alcune delle principali scommesse che potreste incontrare.

Scommesse finali

Le scommesse finali vengono piazzate sul giocatore che pensate vincerà una determinata competizione. Sono piazzate all’inizio di detto torneo, e quindi non saprete se avete vinto o meno per un’altra settimana. Dovete stare molto attenti con tali scommesse poiché il risultato di un’intera competizione non è facile da prevedere.

tennis outright bet
An example of an Outright bet

Punteggio corretto

È così semplice come sembra: se pensate di sapere quale sarà il punteggio esatto alla fine di una partita, potete scommetterci. È piuttosto semplice, scegliete semplicemente il punteggio che ritenete corretto e attendete che il gioco sia finito per scoprire se avevate ragione o meno.

tennis correct score bet
An example of a Correct Score bet

Scommesse sulla partita

Questi si basano sul vincitore di una singola partita e non di un intero torneo. Sono più generali e non specifici come le scommesse sul punteggio corretto. Scegliete semplicemente un giocatore o un altro. Potete basare la vostra scommessa sulle quote presentate oppure no.

Scommesse con handicap

Le scommesse con handicap sono anche conosciute come scommesse spread in altri sport ed è una scommessa fatta sul fatto che un giocatore avrà prestazioni migliori o peggiori del previsto. Qui, avete bisogno che il vostro giocatore vinca di un certo numero di punti o più, oppure perda di un certo importo o più.

tennis handicap bet
An example of a Handicap bet

Scommesse Over/Under

Le scommesse “over” e “under” vengono piazzate sul numero di giochi o set che verranno giocati e non sul punteggio o risultato specifico. Ci sono determinati numeri forniti e potete scommettere se un gioco andrà sopra o sotto quel numero.

tennis totals bet
An example of a Over/Under bet

Scommesse Parlay

Un parlay è uno dei tipi più popolari di scommesse sportive disponibili al momento. Questa è una scommessa composta da altre scommesse individuali, chiamate gambe. Di solito potete combinare da due a un massimo di dodici scommesse separate in un parlay. Questa scommessa offre pagamenti più alti, quindi se effettuate una singola scommessa over/under, pagherebbe meno che se fosse una parte di una scommessa parlay. Tuttavia, c’è una svolta: tutte le vostre scommesse individuali devono essere corrette affinché possiate vincere anche un solo centesimo dalla scommessa parlay. Se anche una singola scommessa è sbagliata, la scommessa parlay è nulla.

tennis parlay bet
An example of a Parlay bet

Scommesse dal vivo

Ci sono molti aspetti positivi nello scommettere dal vivo: potete vedere da che parte soffia il vento, per così dire. Ci sono anche molte possibilità quando si tratta di piazzare scommesse. Sono le tipiche scommesse, che vanno da chi vincerà la partita a qualcosa che ha solo un’importanza momentanea come chi segnerà il punto successivo. Le probabilità cambiano man mano che il gioco procede, il che vi dà la possibilità di piazzare una scommessa più accurata verso la fine del gioco. Questo tipo di scommesse sta diventando sempre più popolare proprio perché è consentito.

Strategia di Scommesse nel Tennis

Per creare una valida strategia di scommesse sul tennis, dovete prendere in considerazione tutti i punti sopra elencati. Naturalmente, i bookmaker offrono statistiche su tutte le scommesse e potete vedere anche tutte le quote, ma non sono sempre accurate. Quindi, se volete fare una scommessa una tantum su una partita di tennis, allora potete probabilmente fare affidamento sulle probabilità e vincerete. Tuttavia, per una strategia a lungo termine, dovete familiarizzare davvero con il gioco e con i giocatori su cui volete scommettere.

Come abbiamo già notato, i fattori più importanti da considerare sono la superficie su cui si gioca una partita, la storia dei due giocatori e il loro stile. Se c’è uno o più giocatori con cui avete più familiarità, continuate a scommettere in base alle vostre conoscenze. Detto questo, non potete mai prevedere un infortunio, quindi dovreste sempre tenerlo a mente quando effettuate una scommessa. Come con qualsiasi tipo di gioco d’azzardo, dovreste impostare i vostri limiti e scommettere in modo responsabile.

Domande frequenti (FAQ)

Potete scommettere online così come in alcuni casinò o altri luoghi creati appositamente per questo scopo.

Dovreste piazzare una scommessa in base a ciò che sapete dei giocatori. Ad esempio, se avete familiarità con un giocatore e siete sicuri del risultato di una singola partita che sta giocando, dovreste piazzare una scommessa sulla partita. E se avete più familiarità con il tennis rispetto alla maggior parte degli altri sport e siete molto fiducioso nel risultato di più partite, dovreste considerare di piazzare una scommessa sul parlay.

In Italia le scommesse sportive sono legali se offerte da un bookmaker autorizzato dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli (ADM). In tutti gli altri casi sono illegali.